Farmacie: margini di profitto e densità troppo elevate?


Farmacie: margini di profitto e densità troppo elevate?
In un'intervista al quotidiano "Rheinische Post", la presidente dell'associazione ombrello GKV, Dr. Doris Pfeiffer ha chiesto risparmi nelle farmacie.

In un'intervista al quotidiano "Rheinische Post", la presidente dell'associazione ombrello GKV, Dr. Doris Pfeiffer ha chiesto risparmi nelle farmacie. Ha affermato in modo analogo che i margini di profitto delle farmacie sono attualmente di tale entità che in alcune località vi è una maggiore densità di farmacie di quanto sia effettivamente necessario.

Questa affermazione è supportata da un rapporto della rivista ARD "Report Mainz", datato 1 febbraio 2010. Lì, l'articolo "Klamme compagnie di assicurazione sanitaria - ricchi farmacisti. Perché alle farmacie viene risparmiato il risparmio ”, ha riferito, tra l'altro, dalla Hildesheimer Strasse di Hannover, dove si dice che ci siano 15 farmacie. Inoltre, l'esempio di un farmaco è stato usato per mostrare quanto alti potrebbero essere i margini di profitto nelle farmacie.
Il professore al Center for Social Policy presso l'Università di Brema, Gerd Glaeske, nell'intervista, parla addirittura del fatto che "in termini generali" ogni terza farmacia potrebbe essere messa a disposizione. Pfeiffer ha continuato a chiedere che gli sconti per i grandi clienti che i registratori di cassa ricevono dalle farmacie siano inseriti in un quadro giuridico.

Il politico sulla salute SPD Karl Lauterbach sottolinea nel rapporto il contributo di Magonza che può essere introdotta una maggiore concorrenza tra gli spacciatori senza "problemi di sicurezza rilevanti". Dal punto di vista di un farmacista, si potrebbe sostenere che, oltre alle vendite, la consulenza è anche importante che un'attività di vendita per corrispondenza o punti di ritiro difficilmente possono garantire. Pfeiffer, così come il rapporto del Rapporto Magonza, giungono alla conclusione che l'attuazione dei loro suggerimenti farà risparmiare miliardi di euro nell'assistenza sanitaria senza perdita di qualità. (Thorsten Fischer, osteopatia naturopata, 14.03.2010

Ulteriori informazioni sull'argomento:
- Rapporto Rapporto Magonza: "Klamme compagnie di assicurazione sanitaria - farmacisti ricchi. Perché le farmacie risparmiano ".

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Presentazione Softmarketing Duolife


Articolo Precedente

Troppe caramelle possono causare dipendenza

Articolo Successivo

La maggior parte dei tedeschi lavora anche in vacanza