La pandemia di influenza suina è terminata ufficialmente


La pandemia di influenza suina è ufficialmente terminata e le aziende farmaceutiche sono più ricche.

(08/10/2010) L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha ufficialmente posto fine alla pandemia di influenza suina oggi. Ciò significa che il virus dell'influenza H1N1 è stato rimosso dalla scala di avviso di pandemia. Tutti si chiedono, c'è mai stata una pandemia di influenza suina?

Sin dall'inizio, molti medici e scienziati hanno criticato l'isteria di massa causata dall'influenza suina. Fu solo molto tempo dopo che l'industria farmaceutica venne in soccorso. Il Consiglio d'Europa aveva già rimproverato l'OMS per il suo allarmismo all'inizio di quest'anno. Dopo che l'ondata di influenza suina annunciata non si è materializzata, il capo dell'OMS Chan ha posto fine al livello di allarme di pandemia. "Il virus H1 / N1 non ha più il livello di allarme più alto sei", ha dichiarato la responsabile dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Margaret Chan. L'influenza è ora nella "fase finale". Tuttavia, le autorità del mondo dovrebbero essere "vigili", ha affermato il capo dell'OMS.

Al capo dell'OMS era stato consigliato di farlo da un gruppo di esperti composto da 15 scienziati esterni. L'estate scorsa, l'OMS ha classificato l'influenza suina alla più alta pandemia globale, livello 6. Ma l'influenza suina è calata molto meno persone rispetto all'influenza stagionale. Secondo l'OMS, circa 18.400 persone in tutto il mondo sono morte per le conseguenze dell'influenza suina. Circa 20.000 persone muoiono di "influenza normale" ogni anno nella sola Germania. In tutto il mondo, ci sono probabilmente centinaia di migliaia di persone che muoiono a causa del virus dell'influenza. Tuttavia, l'OMS non sognerebbe mai di definire un livello di pandemia per l'influenza stagionale. Infine, l'OMS ammette anche: nel complesso, l'influenza suina si è attenuata leggermente. Chan ha comunque difeso il più alto livello di allarme: "Questa volta è stata semplicemente una questione di fortuna. Il virus non è mutato in una forma più mortale durante la pandemia."

L'industria farmaceutica ha influenzato l'OMS?
Resta da chiedersi se l'OMS sia stata influenzata dall'industria farmaceutica. I critici avevano accusato l'OMS che alcuni degli autori che avevano contribuito alle linee guida dell'OMS sulla gestione dell'influenza pandemica avevano ricevuto una remunerazione dalle compagnie farmaceutiche "GlaxoSmithKline" e "Roche" allo stesso tempo. Tuttavia, l'OMS ha ripetutamente negato tali revisioni, anche se queste compagnie hanno guadagnato miliardi di dollari dai vaccini.

Nonostante le continue critiche, il consigliere speciale dell'OMS Keiji Fukuda ha messo in guardia dal ridurre l'influenza suina e quindi il virus H1 / N1. "Si può dire che i paesi dell'emisfero settentrionale si sentono ormai finiti, ma si discute molto nell'emisfero meridionale". Tutti i paesi dovrebbero continuare a stare in guardia perché il virus sarebbe ancora lì.

Pochissime persone in Germania sono state vaccinate.

La vaccinazione di massa è stata avviata anche in Germania l'anno scorso. Ma quasi nessuno voleva farsi iniettare il vaccino Pandemrix. Le critiche erano diventate troppo forti, tanto che quasi l'8 percento della popolazione tedesca poteva essere vaccinata. Era anche noto al momento che Pandemrix contiene un potenziatore del principio attivo. Al contrario, il "potenziatore di principi attivi" non è stato utilizzato nei vaccini per Bundeswehr e funzionari governativi. Ora gli stati federali sono seduti sui già costosi vaccini. Inoltre, in futuro il principio attivo dovrebbe essere incluso nella normale vaccinazione antinfluenzale. Tutto sommato, si può dire che l'influenza suina era principalmente un virus nelle casse degli stati e dei comuni federali, ma le casse delle case farmaceutiche si sono riempite vigorosamente. (Sb)

Leggi anche:
I vaccini contro l'influenza suina finiscono nella spazzatura
Fatti di influenza suina
Influenza e raffreddori per auto-trattamento
"Mutazioni" dell'influenza suina

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Febbre suina un decesso a Lamezia


Articolo Precedente

L'Associazione Spa richiede ulteriori cure madre-figlio

Articolo Successivo

Approvata la riorganizzazione del mercato farmaceutico