La Chiesa chiede la trasformazione del sistema sanitario


EKD sostiene il riallineamento della politica sanitaria

In un memorandum in corso, la Chiesa evangelica in Germania (EKD) ha chiesto un riallineamento della politica sanitaria verso una maggiore solidarietà. Sebbene i responsabili debbano anche tenere d'occhio le limitate risorse economiche, "i calcoli economici da soli non sono sufficienti quando si tratta di definire la politica sanitaria", ha avvertito il presidente del Consiglio EKD, il presidente Nikolaus Schneider, quando è stato presentato il memorandum.

Il memorandum EKD fa alcune affermazioni molto specifiche "sul sistema sanitario in senso stretto", ma anche su "questioni di politica sanitaria e, infine, la responsabilità delle comunità". La Chiesa evangelica pone le basi per quella che considerano una "buona politica sanitaria" e fornisce "raccomandazioni per il futuro progetto" del sistema sanitario, secondo il presidente del consiglio dell'EKD quando è stato presentato il memorandum "E anche i nostri vicini malati!".

In esso, l'EKD suggerisce, ad esempio, che tutti i tipi di reddito e non solo il reddito ottenuto vengano presi in considerazione nel calcolo dei contributi dell'assicurazione sanitaria e infermieristica. Perché soprattutto nell'area dell'assistenza infermieristica, è probabile che i costi aumentino in modo massiccio nei prossimi decenni, mentre allo stesso tempo sarebbe necessario un miglioramento della relazione medico-paziente, ha sottolineato il presidente Schneider. L'EKD stima che per questo siano necessarie considerevoli risorse finanziarie aggiuntive. Inoltre, i processi di lavoro del personale infermieristico devono anche consentire il tempo necessario per la relazione con il paziente. "Al momento", secondo il presidente del Consiglio EKD, "specialmente nell'assistenza infermieristica, i processi di lavoro sono diventati così compatti che c'è sempre meno tempo per discussioni personali, simpatia e sostegno." Per rimediare a beneficio del paziente , devono essere prese in considerazione anche risorse finanziarie e assunto personale infermieristico aggiuntivo, ha sottolineato il presidente Schneider.

Le critiche alla commercializzazione del sistema sanitario Gli aspetti sociali e comunicativi e le situazioni di emergenza psicologica, come quelle con demenza, devono essere "adeguatamente prese in considerazione" durante la progettazione del sistema sanitario, ha affermato il presidente del consiglio EKD quando presenta l'attuale memorandum a Düsseldorf. L'EKD critica inoltre il "marketing" che domina l'attuale sviluppo delle cure mediche e permea il "discorso pubblico sull'affrontare le malattie con mezzi medici". Secondo l'EKD, tutti gli altri "discorsi più vecchi come la situazione antropologica dei malati acuti e cronici, l'auto-definizione professionale di medici, terapisti e infermieri, l'umanità in ospedale e l'etica dell'organizzazione medica" sono dimenticati qui. Secondo il memorandum, gli aspetti dell '"equa distribuzione nelle cure mediche" sono talvolta trascurati. (Fp)

Immagine: Gerd Altmann / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Don Luigi Verdi e Franco Arminio


Articolo Precedente

ETÀ: Listeria in La Dolce Crema Cucchiaio Gorgonzola

Articolo Successivo

Guarigione alternativa