Gli esperti di salute della CDU vogliono abolire il PKV



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'esperta di salute della CDU Jens Spahn vuole abolire l'assicurazione sanitaria privata

Se l'Unione e il periodo di servizio di volo sono sempre stati "custodi dell'assicurazione sanitaria privata", anche qui si sta lentamente sgretolando. L'esperta di salute della CDU Jens Spahn si è pronunciata a favore dell'abolizione dell'assicurazione sanitaria privata. In questo contesto, il famoso economista della salute Jürgen Wasem ha fatto riferimento al sistema sanitario olandese. Un sistema di assicurazione sanitaria funzionante esiste da molto tempo senza alcuna distinzione tra assicuratori sanitari privati ​​e legali.

Aumento del lato spese del PKV
Le compagnie di assicurazione sanitaria private sono state criticate da tempo. A causa del cambiamento demografico e dei relativi costi sanitari in aumento, gli assicuratori devono adeguare costantemente i loro premi. Solo all'inizio dell'anno hanno dovuto accettare aumenti tariffari fino al 60 percento. Mentre l'industria continua a chiudere e parla deliberatamente di buoni risultati, i numeri parlano una lingua diversa. Circa 12 anni fa (2000), le compagnie assicurative dovevano spendere circa 13,6 miliardi di euro per servizi medici e di altro tipo. Nel 2010, il costo è quasi raddoppiato a $ 22 miliardi.

La struttura associativa dei fondi privati ​​è cresciuta in media perché le persone vivono più a lungo. Ciò significa anche che gli assicuratori devono spendere sempre di più in servizi medici innovativi. Il vantaggio propagato degli assicuratori sanitari privati ​​risulta quindi essere un fattore di costo reale: con l'assicurazione sanitaria privata, l'assicurato può presentare quasi tutte le fatture dal medico o dalla clinica.

Le tariffe di risparmio attirano i nuovi membri nella trappola dei costi
Al fine di stimolare il business di nuovi clienti, molti assicuratori privati ​​hanno iniziato ad attirare gli indecisi con le cosiddette tariffe basse. Con tariffe ben al di sotto di 100 euro, si consiglia ai clienti di ottenere un'assicurazione sanitaria a un prezzo ridicolmente basso. Il risveglio di solito viene dopo la persona interessata. Ogni anno, i clienti attirati subiscono aumenti di prezzo compresi tra il 10 e il 30 percento. Recentemente, è stata una media del 40 percento, come calcolato dagli esperti del settore. Chi poi desidera tornare alla compagnia di assicurazione sanitaria obbligatoria ha avuto sfortuna nella maggior parte dei casi perché una nuova inclusione nel sistema SHI è possibile solo in alcune eccezioni. Sempre più persone si indebitano ogni anno perché non possono più pagare i contributi assicurativi non connessi al reddito. Ad oggi, il numero di debitori è salito a oltre 144.000. Tuttavia, poiché l'assicurazione sanitaria è stata obbligatoria in Germania dopo la riforma dell'assistenza sanitaria, gli assicuratori sanitari privati ​​non sono autorizzati ad annullare i debitori inadempienti. Insieme al Ministero federale della sanità, si sta prendendo in considerazione l'introduzione di una cosiddetta "tariffa non pagante" che copre solo le cure di emergenza per 100 EUR al mese. Tutti questi motivi richiedono un'azione rapida. L'opposizione sta già introducendo nella discussione modelli come "l'assicurazione dei cittadini".

È richiesta la separazione tra PKV e GKV
L'esperto di salute della CDU Jens Spahn aveva già chiesto l'abolizione delle camere a quattro letti negli ospedali l'anno scorso. Ora il politico sta facendo una campagna per porre fine alla separazione tra compagnie di assicurazione sanitaria private e statutarie. Perché a lungo termine non c'è modo di evitare le riforme, come ha detto. Spahn riceve applausi dal GKV. Il capo dell'associazione dell'associazione ombrello delle compagnie di assicurazione sanitaria obbligatorie, Doris Pfeiffer, ha affermato di essere convinta che il modello "PKV non è sostenibile a lungo termine". "Gli aumenti delle spese sono più elevati che nell'assicurazione sanitaria obbligatoria", ha dichiarato Pfeiffer in un'intervista. Tuttavia, il PKV non ha modo di afferrare la spesa.

Disposizioni sempre più elevate per la vecchiaia
Poiché i costi sanitari sono in aumento, le compagnie di assicurazione private devono costituire disposizioni pensionistiche sempre più elevate. Nel 2000 era di 60 miliardi di euro, oggi è di 170 miliardi di euro. Al contrario, il numero di membri completamente assicurati è aumentato solo minimamente.

Spahn sostiene l'abolizione della separazione artificiale tra l'assicurazione sanitaria obbligatoria e l'assicurazione sanitaria privata, ma la varietà di assicuratori sanitari dovrebbe essere preservata al fine di rafforzare la concorrenza. Inoltre, è stato necessario pensare alla revisione fondamentale delle strutture. Le dichiarazioni hanno incontrato un grande rifiuto tra gli amici di partito nel CSU e il partner FDP. Le riforme necessarie non dovrebbero essere prescritte, ma lasciate all'industria, come affermato da diversi politici CDU / CSU e FDP.

Sistema di cassa dei Paesi Bassi come modello per la Germania
L'economista della salute Prof. Dr. Jürgen Wasem dell'Università di Duisburg-Essen sostiene un sistema uniforme basato sul modello olandese. Nel 2006 c'è stata un'importante riforma in Olanda per ridurre le differenze tra fornitori privati ​​e statutari. Ogni olandese deve stipulare un'assicurazione sanitaria e le compagnie di assicurazione sanitaria non possono negare le prestazioni sanitarie di base a nessun cittadino. Il finanziamento del modello proviene da due linee diverse. Il cittadino paga da solo quasi la metà dei costi assicurativi, che viene riscosso in un'unica soluzione, indipendentemente dal reddito medio annuo, dall'età, dal sesso e dalla salute. L'altra metà è pagata dal datore di lavoro in base al reddito. I lavoratori autonomi, invece, devono sostenere entrambi i costi. Se hai un reddito troppo basso, ricevi un sussidio statale.

L'organizzazione ombrello dell'assicurazione sanitaria privata (PKV) rifiuta il modello di assicurazione sanitaria olandese. Secondo i rappresentanti della lobby, ci sono molte più restrizioni nella gamma di servizi e costi crescenti a causa della concentrazione del mercato su alcuni fornitori. Tuttavia, vi è concorrenza con l'aiuto di premi assicurativi e la progettazione del servizio. Inoltre, le persone assicurate hanno più opzioni per l'assicurazione integrativa rispetto a prima.

L'implementazione potrebbe causare problemi
In Germania potrebbero esserci problemi con l'implementazione del modello. Mentre cliniche e medici tedeschi addebitano costi più elevati per i pazienti privati, questo non è mai stato il caso in Olanda. Inoltre, i fornitori privati ​​olandesi non avevano accumulato una pensione, come nel caso della Germania. In questo contesto, la PKV critica fortemente i piani e parla di "esproprio" dei clienti se le disposizioni sulla pensione devono essere abbandonate se i sistemi si fondono. I critici rispondono che i soldi potrebbero essere spesi per gli assicurati prima della riforma, o che gli assicurati privati ​​prendono semplicemente le disposizioni pensionistiche con loro.

Ma tali modelli sono ancora molto lontani e sono categoricamente respinti dal governo federale. Al contrario, al fine di mantenere vitale l'assicurazione sanitaria privata, vengono costantemente introdotte nuove modifiche legislative al fine di rivitalizzare costantemente il nuovo business dei clienti. L'accordo di coalizione stabiliva inoltre tra l'Unione e il periodo di servizio di volo che il sistema separato avrebbe continuato ad esistere. Per l'economista Prof. Stefan Greß, una cosa è già certa: tra dieci anni il PKV come lo conosciamo oggi non esisterà più. (Sb)

Continuare a leggere:
PKV: solo per le cure non urgenti per chi non paga
Compagnie di assicurazione sanitaria: i non pagatori causano perdite
I pazienti privati ​​fuggono dalle compagnie di assicurazione sanitaria
Assicurazione sanitaria: contributi aggiuntivi verranno di nuovo
Reclami per un aumento dei contributi dell'assicurazione sanitaria privata
Assicurazione sanitaria: cosa cambierà nel 2012

Matthias Preisinger / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: PKV erklärt: Der Demografische Wandel. PKV


Articolo Precedente

Cioccolato per la cura della pelle?

Articolo Successivo

Internisti: l'assistenza sanitaria preventiva è richiesta dall'età di 35 anni