Migliaia di reclami dei pazienti per errori medici


I pazienti presentano 11.000 reclami per errori di trattamento

Ogni anno, migliaia di pazienti lamentano errori di trattamento e diagnosi errate. L'anno scorso circa 11.000 reclami dei pazienti sono stati ricevuti dai comitati di esperti responsabili e dai collegi arbitrali delle associazioni mediche. In 2.287 casi, i pazienti hanno giustamente lamentato le prestazioni dei medici, secondo gli esperti medici. I trattamenti, le diagnosi o le informazioni dei pazienti non erano corretti qui o non soddisfacevano i requisiti, riferisce la Conferenza permanente delle commissioni giudiziarie arbitrali. Tutti i pazienti che si sentono mal consigliati o curati dal proprio medico possono contattare la commissione arbitrale.

1.900 errori terapeutici con conseguenze sulla salute Nell'esaminare le 11.107 denunce di pazienti, gli organi di arbitrato medico hanno identificato 2.287 casi in cui sono state effettivamente dimostrate carenze nella consulenza e nel trattamento. In oltre 1.900 casi, gli errori medici hanno provocato danni alla salute del paziente. 721 pazienti hanno subito un danno permanente da lieve a grave a causa di un trattamento errato e 99 degli errori di trattamento sono stati fatali. L'avvelenamento del sangue dopo interventi chirurgici è stato particolarmente frequente in caso di errori di trattamento fatali, ha spiegato il direttore generale del collegio arbitrale per le questioni di responsabilità medica dell'Associazione medica della Germania del Nord, Johann Neu. Dr. Andreas Crusius, presidente della conferenza permanente della commissione di esperti, ha aggiunto: "Gli errori si verificano ovunque dove le persone lavorano, anche in medicina." Inoltre, "il progresso medico porta naturalmente a un tasso di errore più elevato perché i pazienti sono trattati oggi con gravi malattie che non è stato possibile curare dieci anni fa ", ha aggiunto Crusius. Ma questa non era affatto una giustificazione per gli errori dei medici, perché tutto doveva essere fatto per mantenere il rischio di errori terapeutici" il più piccolo possibile ", ha spiegato il dott. Crusius: qui le statistiche sugli errori di trattamento offrono anche una buona opportunità per evitare errori corrispondenti in futuro.

Difficoltà nel dimostrare gli errori terapeutici Gli esperti hanno citato l'incapacità di fotografare il sangue nonostante i segnali di avvertimento o le diagnosi ritardate del cancro come esempi di errori più frequenti da parte dei medici. Il Dr. spiega l'aumento degli errori di trattamento negli ultimi anni Andreas Crusius con il fatto che "90 pazienti di 95 anni sono anche operati oggi", se sono in buona salute generale ". In tali casi, le complicazioni, ovviamente, ma anche i rischi inerenti alla medicina stessa sono significativamente più alti di quelli di 50- pazienti di anni che hanno "una buona funzione generale del corpo" hanno sottolineato il presidente della Conferenza permanente del comitato consultivo.

La prova di un errore terapeutico è di solito estremamente difficile per il paziente, poiché durante gli interventi chirurgici possono sempre verificarsi complicazioni, che non sono necessariamente dovute a un errore da parte dei medici. Non tutti i pazienti che si sentono trattati in modo errato sono stati effettivamente trattati male. Tuttavia, nei 1.900 casi in cui il collegio arbitrale ha riscontrato danni alla salute a causa di un errore terapeutico, ciò è avvenuto e le persone interessate hanno conseguentemente diritto a un indennizzo adeguato.

40.000 reclami per presunti errori terapeutici all'anno Il comitato di esperti dell'Associazione medica tedesca controlla il trattamento dei pazienti in caso di reclami e offre loro la possibilità di chiedere il risarcimento dei danni in caso di dubbio. Inoltre, il servizio medico delle compagnie di assicurazione sanitaria offre un controllo dei trattamenti al fine di soddisfare le esigenze dei pazienti. Inoltre, ci sono casi trattati direttamente in tribunale, quindi secondo il dott. Andreas Crusius dovrebbe avere un totale di circa 40.000 reclami di pazienti all'anno, oltre a casi in cui gli errori dei medici non sono riconosciuti come tali. Il vantaggio di presentare un reclamo direttamente al comitato di esperti dell'associazione medica è che una valutazione finale è disponibile dopo una media di 13 mesi, mentre i tribunali e il servizio medico delle compagnie di assicurazione sanitaria possono impiegare diversi anni prima che possa essere presa una decisione.

Errori medici più comuni nelle operazioni articolari dell'anca e del ginocchio Le statistiche sugli errori medici del 2011 dell'Associazione medica tedesca mostrano che la maggior parte degli errori sono stati accusati di operazioni mediche nelle cliniche. Le operazioni apparentemente errate delle articolazioni dell'anca e del ginocchio sono state di gran lunga la causa più comune dei reclami dei pazienti, come negli anni precedenti, ma sono state sempre più citate fratture dell'avambraccio, della parte inferiore della gamba e della caviglia. Con i motivi delle "complicazioni o risultati indesiderati del trattamento, tuttavia, le cause spesso si confondono, il che rende difficile rispondere alla domanda se un errore di trattamento è la causa di una complicazione o meno", ha spiegato il Dr. Era quindi "tanto più importante che il paziente non dovesse essere lasciato solo in caso di un sospetto caso di danno". Era quindi urgentemente richiesto il supporto da parte di esperti medici, come garantito dalle commissioni arbitrali e dalle commissioni di esperti.

Patients 'Rights Act: migliorare le opzioni di applicazione dei pazienti I politici hanno anche fatto uno sforzo per migliorare le opzioni legali per i pazienti dopo un errore nel trattamento quando hanno approvato il progetto di Patients' Rights Act a maggio. Mentre il governo federale ha sottolineato il vantaggio della nuova legge dopo la decisione, i rappresentanti dell'opposizione e gli assicuratori sanitari hanno criticato la mancanza di un'inversione generale dell'onere della prova. In futuro, se il sospetto di errori terapeutici gravi sarà a carico del medico, che deve documentare la sua procedura corretta attraverso la documentazione completa, l'onere della prova rimane a carico del paziente in casi meno gravi.

Dopo dieci anni di lotta politica per la legge sui diritti dei pazienti, l'attuale progetto sembra un passo positivo nonostante le critiche. L'amministratore delegato del collegio arbitrale per le questioni di responsabilità medica presso l'Associazione medica della Germania del Nord, Johann Neu, ha dichiarato che "è stato accolto con favore il fatto che la legge dovrebbe aumentare la sicurezza dei pazienti e promuovere la cultura della prevenzione degli errori" MERS (qui i risultati delle commissioni di esperti e dei collegi arbitrali sono stati registrati per dodici anni), in futuro non sarà protetto dall'accesso ai procedimenti penali da un divieto di sequestro. ”Ciò influisce sulla gestione offensiva di segnalazione di errori di trattamento. (Fp)

Leggi anche:
Organi trapiantati da persone infette da HIV
Doctor botch: errori di trattamento aumentati rapidamente
Errori di trattamento: i medici sono spesso sovraccarichi di lavoro
Errori di trattamento: i medici hanno rimosso i reni sani
Archiviazione degli errori di trattamento medico
I medici si lamentano di lavorare troppo a lungo

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Spot sul Diritto allInformazione


Articolo Precedente

Troppe caramelle possono causare dipendenza

Articolo Successivo

La maggior parte dei tedeschi lavora anche in vacanza