Massaggio cardiaco con "Stayin 'Alive" utile



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Revive: i colpi aiutano a trovare il ritmo nelle compressioni toraciche

Il massaggio cardiaco può salvare delle vite in caso di emergenza, ma molti soccorritori non sono sicuri del ritmo da utilizzare quando si preme sul petto. I brani musicali popolari come "Stayin 'Alive" dei Bee Gees possono aiutare qui, ha spiegato il professor Dr. med. Bernd W. Böttiger, professore ordinario presso la Clinica di anestesia e medicina intensiva operativa presso l'ospedale universitario di Colonia e presidente del Consiglio di rianimazione tedesco.

Gli studi hanno dimostrato che un massaggio cardiaco con una frequenza da 100 a 120 movimenti di pressione al minuto può ottenere il miglior flusso sanguigno possibile attraverso il cuore immobile di una persona incosciente, ha detto il prof. Böttiger a "Welt Online". Hit come "Dancing Queen" di ABBA, "Like A Prayer" di Madonna o "Stayin 'Alive" possono essere usati per aiutarti a trovare il tuo ritmo durante un massaggio cardiaco. Quindi la musica aiuta a fare la cosa giusta anche in caso di emergenza.

Massaggio cardiaco al ritmo di super hit In caso di arresto cardiaco, un'azione rapida è particolarmente importante. Un massaggio cardiaco avviato immediatamente aumenta significativamente le possibilità di sopravvivenza del paziente. Non tutti i soccorritori hanno interiorizzato la frequenza ottimale di 100-120 movimenti di pressione al minuto o due movimenti di pressione al secondo. Tracce musicali ben note possono offrire una guida utile. Ad esempio, "Stayin" Alive "," Dancing Queen "e" Like A Prayer "hanno circa 100 battiti al minuto (BPM). Quando si tratta di rianimazione, può aiutare a riassumere le canzoni per ottenere il giusto ritmo per i movimenti di pressione Si tratta di "avere immagini nella tua testa che ti consentono di fare la cosa giusta anche quando sei molto eccitato", spiega il prof. Böttiger, che è anche portavoce del gruppo di lavoro di medicina d'emergenza nella Società tedesca di anestesia e medicina intensiva.

"Highway to Hell" è adatto anche come supporto per l'orientamento delle compressioni toraciche. Secondo l'esperto, il titolo "Stayin 'Alive" ha anche il fascino particolare di "riflettere su ciò che riguarda la rivitalizzazione". Perché il cuore rimane, per esempio con uno Attacco cardiaco: se il sangue si ferma e pompa il sangue attraverso le vene, la funzione cerebrale viene interrotta e la persona colpita svenisce. Il primo danno irreversibile al cervello è iniziato circa 5-7 minuti dopo l'arresto cardiaco. Poco tempo dopo, il paziente è a rischio di morte. È quindi particolarmente importante ripristinare l'afflusso di sangue al cervello il più rapidamente possibile con un massaggio cardiaco. I soccorritori dovrebbero "mettere da parte le loro paure" e agire rapidamente, ha spiegato il prof. Böttiger. Non importa quale brano musicale abbia in mente tra 100 e 120 BPM, la cosa principale è che aiutano affatto, continua l'esperto. In caso di dubbio, "Highway to Hell" di AC / DC con i suoi 116 BPM è adatto anche per trovare il ritmo giusto, anche se questo è meno affascinante di "Stayin 'Alive" nella situazione. Tuttavia, "Highway To Hell" potrebbe "non essere inappropriato per un membro di Hells Angels", continua Böttiger.

Spingere il torace per le compressioni toraciche di circa cinque centimetri I movimenti di pressione sul torace dovrebbero avvenire non solo con il giusto ritmo durante le compressioni toraciche, ma anche con una forza adeguata. I soccorritori non devono preoccuparsi di premere troppo forte, ha spiegato l'esperto. In effetti, l'esperienza ha dimostrato che "la stragrande maggioranza spinge la gabbia toracica troppo in piano", ha affermato il prof. La gabbia toracica dovrebbe essere premuta in almeno 5-6 centimetri o un terzo del suo diametro nella metà inferiore, che è più profondo di quanto persino ipotizzato in precedenza, ha sottolineato il presidente del Consiglio tedesco per la rianimazione. "In caso di dubbio, devi premere più forte di quanto pensi" e anche se c'è una crepa, una frattura costale è meno grave, perché "guarisce rapidamente", ha spiegato il prof. Werde "non viene creata una pressione adeguata, invece il paziente è a rischio di morte" , che sarebbe sicuramente l'alternativa peggiore.

Un corso di pronto soccorso rende più facile prendere le giuste decisioni in caso di emergenza e può eventualmente salvare vite umane. Gli studenti del pronto soccorso possono imparare dalla prima media. Le conoscenze di base non solo forniscono sicurezza quando è effettivamente necessario un aiuto, ma secondo gli esperti, potrebbero anche aiutare a "salvare almeno 10.000 persone dalla morte cardiaca improvvisa in Germania ogni anno". (Fp)

Continuare a leggere:
Massaggio cardiaco invece della ventilazione orale
Ventilazione bocca a bocca per aritmie cardiache?
Grandi deficit nella conoscenza del pronto soccorso

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Massage cardiaque et Macarena - LEdito carré


Articolo Precedente

Danno cerebrale da intestazioni?

Articolo Successivo

OMS: 350 milioni di persone con depressione