Tradire gli anziani attraverso una sensazione di intestino inferiore


La pancia si sente meno pronunciata negli anziani che nei giovani

Le persone anziane sono spesso vittime di frodi e cacciatori di contadini. Uno studio americano ha ora indagato sul perché gli anziani sono spesso vittime di frodi. Il risultato sorprendente: le persone anziane possono giudicare l'affidabilità basata sui volti meno bene dei giovani. Tuttavia, la fiducia delle persone anziane crea anche sentimenti positivi per essere più felici nella vecchiaia nonostante l'aumento della sofferenza.

Ovviamente, le persone anziane sono meno in grado di dire dai volti se una persona fa un'impressione affidabile o meno. Non solo i resoconti dei media testimoniano di truffatori matrimoniali, trafficanti ereditari, frodatori di libretti di risparmio e donne anziane che "prestano" ingenti somme di denaro a presunti nipoti, ma anche ricerche dell'Università della California a Los Angeles, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica americana "PNAS".

Sono state identificate persone meno affidabili
Nell'ambito di uno studio, il team guidato dall'autore dello studio Shelley Taylor ha presentato a soggetti giovani e meno giovani immagini di persone che mostravano un'indicazione di affidabilità. Con l'aiuto di un questionario, tutti i partecipanti dovrebbero spuntare se le persone rappresentate possono essere classificate come affidabili, neutrali o meno affidabili. Nelle categorie "Affidabile" e "Neutro", i giovani e gli anziani hanno ottenuto risultati altrettanto positivi. Nella categoria "meno affidabile", le donne e gli uomini più anziani avevano meno esperienza. Secondo i risultati, le persone anziane sono state in grado di valutare meno persone che costruiscono la fiducia peggio dei partecipanti più giovani ”, come scrivono gli autori nel rapporto di studio.

Nella seconda parte dello studio, gli scienziati hanno osservato le attività cerebrali dei partecipanti usando la risonanza magnetica (MRI). Durante la misurazione, ai partecipanti sono state mostrate nuovamente foto di volti. È stato dimostrato che le persone anziane avevano attività cerebrale nelle regioni della corteccia dell'isola, la cosiddetta insula anteriore. Secondo recenti risultati, la regione del cervello è responsabile della valutazione dei sentimenti di disgusto e dei rischi e dell'attivazione di reazioni appropriate. La corteccia dell'isola percepisce le emozioni interiori ed è molto probabilmente coinvolta nello sviluppo della sensazione intestinale. I risultati hanno mostrato chiaramente che "il segnale di allarme precoce della corteccia dell'isola era significativamente più debole nelle persone anziane. Il cervello non ha riferito loro nella stessa misura dei giovani, state attenti ”, afferma il leader dello studio Taylor.

La fiducia crea sentimenti positivi
La valutazione meno valida dei pericoli ha spesso gravi conseguenze per i pensionati. Secondo un'indagine condotta nel 2010, i cittadini di età superiore ai 60 anni negli Stati Uniti hanno subito perdite finanziarie di circa $ 2,9 miliardi a causa di frodi e frodi. Ma la maggiore fiducia può anche essere vista positivamente, come sottolineato da Taylor. "La fiducia probabilmente contribuisce anche al benessere generale." Secondo alcuni studi, ad esempio, gli anziani sperimenterebbero meno emozioni negative. Inoltre, "le persone anziane ricordano meno male le cattive notizie, ma conservano più a lungo le informazioni positive nella loro memoria". (Sb)

Immagine: Gerd Altmann / Anja Wichmann / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Pancia Gonfia: 3 Rimedi Naturali per il Meteorismo SPECIALE


Articolo Precedente

Troppe caramelle possono causare dipendenza

Articolo Successivo

La maggior parte dei tedeschi lavora anche in vacanza