+
Notizia

I film tristi promuovono il desiderio di cibo grasso

I film tristi promuovono il desiderio di cibo grasso

Vuoi più chip nei film tristi?

Una situazione che non è sconosciuta a molti: un film triste la sera, lo guardi incantato e ne soffri - e all'improvviso la busta, che era appena piena, è di nuovo vuota. Ma come nasce questo comportamento alimentare? I ricercatori di Würzburg hanno ora affrontato questa domanda come parte di uno studio e hanno scoperto che le emozioni apparentemente influenzano il gusto umano - ad esempio, le persone con un umore negativo non potevano distinguere tra grasso e basso contenuto di grassi se in precedenza avevano visto scene tristi di film.

Un totale di 80 uomini e donne esaminati per lo studio Per il presente studio, il gruppo di ricerca di Würzburg guidato dalla psicologa Petra Platte aveva "48 donne e 32 uomini di età compresa tra 19 e 47 anni e un indice di massa corporea (BMI) tra 17,5 e 29,71" indagato, secondo gli scienziati nel loro articolo specialistico sulla rivista PLoS ONE.

Tutti i soggetti hanno ricevuto estratti di film con scene divertenti, tristi e neutrali e sono stati interrogati prima e dopo le scene del loro stato emotivo. Ai partecipanti è stato anche chiesto di bere liquidi e valutare il loro gusto - dolce, acido o amaro - in base alla loro intensità, e anche il contenuto di grassi del latte dovrebbe essere valutato.

Spesso è difficile stimare il contenuto di grassi dopo scene tristi del film.I ricercatori sono giunti alla conclusione che i soggetti, che erano generalmente piuttosto negativi, non potevano più distinguere tra grasso e basso contenuto di grassi se in precedenza avevano visto scene di film divertenti o tristi. Dopo scene neutrali, tuttavia, i partecipanti sono stati in grado di stimare facilmente il diverso contenuto di grassi, nonché prima di guardare le scene - secondo l'Università di Würzburg.

Le persone di umore negativo sono più coinvolte in scene emotivamente cariche Secondo lo psicologo Platte, questi risultati potrebbero aiutare a spiegare perché, ad esempio, alcune persone mangiano più patatine e altri snack grassi mentre guardano la TV di quanto farebbero normalmente: “Le persone che sono coinvolte in sono di umore negativo, quando guardano scene cariche di emozioni la loro attenzione è molto più focalizzata sul film rispetto alle persone di buon umore o neutrali ", afferma Platte. Di conseguenza, in questo caso non vi era più alcuna capacità mentale per valutare il contenuto di grassi del cibo:" Controllo cognitivo su il comportamento alimentare fallisce e tu mangi automaticamente ”, ha continuato lo scienziato.

Dividere gli spuntini grassi e quindi evitare la trappola per grassi Secondo i risultati dei ricercatori di Würzburg, alcuni contenuti del film potrebbero rapidamente diventare una trappola per grassi per le persone con frustrazioni o depressione lieve e problemi di peso - quindi i ricercatori raccomandano di impostare i propri limiti - piuttosto una porzione di patatine in una Riempi piccole ciotole invece di mettere l'intera borsa sul tavolo. (No)

Immagine: Hedwig / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Mangia e dimagrisci! 10 cibi brucia grassi che fanno dimagrire (Gennaio 2021).