Dolorosa stiratura del torace nelle donne


Mutilazioni genitali dolorose in Camerun

Una forma altrimenti nota di mutilazione genitale femminile è comune in Camerun. La crescita del seno nelle ragazze dovrebbe essere ritardata lì. Il loro seno è "stirato" violentemente con pietre calde.

La vittima racconta dell'agonia In Camerun nell'Africa occidentale, è diffusa una forma di mutilazione genitale in gran parte sconosciuta, dolorosa e molto grave: "stiratura del seno". Come riferisce Raissa Nana, 31 anni, sua madre aveva iniziato la procedura estremamente dolorosa quando la ragazza ha mostrato i primi segni di pubertà: “Avevo 11 anni quando mia madre ha iniziato a massaggiarmi il petto con pietre calde "Il Camerun ricorda:" Ogni sera andavamo in cucina e le pietre venivano gettate nell'acqua bollente e poi premute sul mio petto più volte. "Anche oggi si arrabbia quando dice:" Faceva così caldo che ero urlò e le mie zie dovettero trattenermi. "

Madri che violentano le loro figlie Il destino di Raissa Nana è condiviso da numerose ragazze in paesi come Togo, Guinea, Nigeria e Ciad. Ma questa è la forma più comune di violenza contro le ragazze in Camerun. 6000 di loro sono colpiti dalla "stiratura del torace" lì. L'antropologa e dipendente della Società tedesca per la cooperazione internazionale (GIZ), Flavien Ndonko, spiega perché si verifica questa mutilazione: “Le madri non vogliono che le loro figlie siano sessualmente attive in tenera età, rimangano incinte e poi abbandonino la scuola "Continua:" Sembra che tu non capisca quanto sia traumatica la stiratura del seno. È una procedura molto dolorosa. "

Dodici percento della popolazione femminile colpita Vari metodi sono usati per la mutilazione. Ad esempio, le macine calde vengono premute saldamente sul seno della ragazza e spostate avanti e indietro. Oppure le bende per la stampa, ad esempio fatte di asciugamani caldi, vengono posizionate attorno al petto insieme a pietre riscaldate. Almeno il dodici percento della popolazione femminile del Camerun è interessato, secondo un nuovo studio GIZ. Gli esperti hanno intervistato circa 6.000 ragazze e donne di età compresa tra 10 e 82 anni. Si diceva che le campagne di sensibilizzazione a livello nazionale avessero avuto un impatto e quindi il numero sarebbe diminuito. Nel 2006 GIZ ha esaminato empiricamente la stiratura del seno per la prima volta e in quel momento il 24 percento di tutte le ragazze era affetto.

Violenza sessuale diffusa in Camerun Secondo uno studio del governo del 2011 condotto in Camerun, un quarto di tutte le ragazze rimane incinta prima dei 16 anni. Pertanto, sono stati immediatamente esclusi da scuola fino al 2009. Nel frattempo, le future mamme possono ora prendere parte alle lezioni fino a poco prima della nascita. Il Ministero dell'Educazione aveva deciso questo per tenere sotto controllo la stiratura del torace. La violenza sessuale è diffusa in Camerun. Ciò violenterebbe il quattro percento di tutte le ragazze e le donne. Le madri quindi spesso scusano la stiratura sottolineando che ciò salverà le loro figlie dagli abusi sessuali. Anche la madre di Raissa, Emilienne, giustifica le sue azioni: "La tradizione viene trasmessa dalle madri alle figlie, le ho vissute da solo".

Il dieci percento di tutti i casi di carcinoma mammario dovuti alla stiratura del seno Le conseguenze della stiratura al seno sono gravi per le vittime. Si dice che il dieci percento di tutti i casi di carcinoma mammario in Camerun sia il risultato. Inoltre, l'allattamento al seno normale è quasi impossibile in seguito. "Inoltre, le ragazze hanno cisti, infezioni o seni asimmetrici che li traumatizzano e possono portare a problemi psicologici e frustrazione sessuale", ha dichiarato Sarah Ako, portavoce dell'organizzazione umanitaria camerunese RENATA. Insieme alle autorità responsabili del paese, la ONG conduce campagne educative contro la pratica delle mutilazioni e sostiene l'uso di contraccettivi e preservativi al fine di prevenire gravidanze indesiderate. Il loro slogan è: "Non stirare il seno, sono un dono di Dio".

Proteggere le generazioni future dalla violenza Gli effetti del seno piatto, che le madri speravano, l'astinenza sessuale, di solito non si materializzano comunque. Raissa dice anche: “Non mi ha protetto dall'aspettare un bambino a 16 anni. Ho dovuto abbandonare la scuola. ”E inoltre:“ Dozzine di altre ragazze che conosco erano anche incinta a 17 anni. ”Molte delle vittime lavorano oggi per RENATA per aiutare a proteggere le generazioni future da questa forma di violenza contro le donne. "Spero che nessuna ragazza debba mai sopportare un tale dolore", ha detto Jeanne Bella, che ha dovuto subire questa forma di mutilazione all'età di dieci anni. "Non lo farei mai ai miei figli e oggi lavoro per RENATA in modo che questo fenomeno sia finalmente finito ha una fine. "(annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Yoga - 5 minuti per liberare Collo e Spalle


Articolo Precedente

Le persone assicurate AOK stanno minacciando ulteriori contributi?

Articolo Successivo

Batteri trovati nella crema adesiva