Medici: nessun costo per i francobolli bonus



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

I timbri nell'opuscolo bonus sono gratuiti per i pazienti da ottobre

Per i francobolli nell'opuscolo bonus, i medici non sono più autorizzati ad addebitare commissioni dal 1 ° ottobre 2013. Questo servizio fa parte del controllo medico preventivo e potrebbe non essere più fatturato privatamente al paziente. Finora, i medici hanno chiesto fino a cinque euro per un francobollo dopo un controllo dentale, una vaccinazione o uno screening per il cancro. Lo riporta il centro di consulenza di Potsdam dell'Independent Patient Advice Service Germany (UPD).

I francobolli nell'opuscolo bonus dopo gli esami preventivi fanno parte del servizio medico convenzionato, poiché da ottobre i medici non sono stati in grado di addebitare al paziente se chiedono un francobollo nell'opuscolo bonus dopo un esame preventivo. Tuttavia, alcune pratiche continuano ad addebitare una commissione. "Abbiamo sempre domande da parte dei pazienti su se e quando debbano pagare una tassa", riferisce Andrea Fabris dell'UPD. In linea di principio, gli esami nel contesto della diagnosi precoce sono inclusi nei servizi medici a contratto coperti dalla compagnia di assicurazione sanitaria Opuscolo bonus per lo screening prenatale e del cancro, la diagnosi precoce delle malattie nei bambini e negli adolescenti, le vaccinazioni e i controlli annuali del dentista.

Di norma, il paziente riceve il timbro immediatamente dopo l'esame. Tuttavia, se viene dimenticato, è possibile aggiungerlo gratuitamente all'opuscolo bonus entro il trimestre. Se il trimestre è già passato, potrebbe essere applicata una commissione. L'UPD consiglia ai pazienti con problemi di riferirsi al paragrafo 36 capoverso 7 del contratto federale di cappotto dei medici.

I fondi di assicurazione sanitaria offrono programmi di bonus per comportamenti attenti alla salute dal 2004. I fondi di assicurazione sanitaria sono in grado di offrire programmi di bonus per determinate misure di promozione della salute dal 2004. Ciò include la partecipazione a corsi di nutrizione, smettere di fumare, sport e esercizi di rilassamento. Questi premi aggiuntivi dai fondi di assicurazione sanitaria sono regolati al paragrafo 65a del codice sociale. L'obiettivo delle misure è promuovere il comportamento sanitario. "La conferma nell'opuscolo bonus può quindi essere ottenuta dal fornitore, a volte direttamente dalla compagnia di assicurazione sanitaria", spiega Fabris. (Ag)

Immagine: Michael Horn / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Francobolli serie Siracusana 40 e 50 lire il loro valore supera anche i 1000 euro


Articolo Precedente

Cioccolato per la cura della pelle?

Articolo Successivo

Internisti: l'assistenza sanitaria preventiva è richiesta dall'età di 35 anni