Lo sbadiglio è anche contagioso negli scimpanzé


Gli scimpanzé sbadigliano con gli umani

12.03.2014
Lo sbadiglio è contagioso, sia per l'uomo che per diversi animali come certe scimmie o cani. Uno studio ora mostra che gli scimpanzé possono persino essere animati dagli umani e quindi mostrare un'empatia speciale.

Gli scimpanzé sono infettati dallo sbadiglio di sconosciuti
Sbadigliare è contagioso e non solo per le persone. I ricercatori della Emory University in Georgia hanno ora scoperto che gli scimpanzé vengono infettati sbadigliando anche persone sconosciute. Tuttavia, scimpanzé stranieri o babbuini dal petto nero non possono incoraggiare queste scimmie a sbadigliare, come riportano gli scienziati nella rivista "Proceedings of the Royal Society B". I ricercatori sospettano che esperienze positive con una strana specie siano il prerequisito per un sentimento così empatico.

Sbadigliare solo contagioso nel proprio gruppo sociale Per gli scienziati, lo sbadiglio contagioso è un mezzo per testare l'entità dell'empatia. Alcuni anni fa, lo scienziato comportamentale Frans de Waal e il suo collega Matthew Campbell avevano dimostrato che gli scimpanzé vengono infettati sbadigliando da altri scimpanzé. Ma solo se appartengono al loro gruppo sociale. Mentre i ricercatori scrivono, gli scimpanzé stranieri si incontrano ostili in natura e questa ostilità ostacola il sentimento empatico. Probabilmente i babbuini con petto di sangue non sono considerati ostili, ma sono semplicemente socialmente privi di significato per gli scimpanzé.

L'attaccamento emotivo ha un impatto sullo sbadiglio La vicinanza emotiva ha anche un impatto sullo sbadiglio nelle persone. Anni fa, alcuni ricercatori dell'Università di Pisa hanno scoperto in uno studio che lo sbadiglio era più contagioso tanto più alta era la connessione emotiva con l'altra persona. Questo è più pronunciato tra i membri della famiglia, seguito da vicino dagli amici e più recentemente tra gli estranei. Tuttavia, le persone con disturbi come l'autismo e i bambini piccoli non sono infette da sbadigli perché non hanno la capacità di entrare in empatia. L'empatia è la capacità di riconoscere e reagire alle emozioni, ai pensieri, alle intenzioni e ai tratti della personalità di altre persone.

Sbadigliando contro gli occhi asciutti Alcune persone sbadigliano non perché qualcuno li infetti, ma abbastanza consapevolmente. Lo sbadiglio è uno dei tanti esercizi consigliati per rilassarsi quando gli occhi sono stanchi e asciutti. Perché può iniziare molto facilmente ed efficacemente l'idratazione e la pulizia degli occhi. Gli occhi diventano umidi e il bruciore scompare. Lo sbadiglio rilassa anche i muscoli facciali e aumenta l'apporto di ossigeno. (Sb)

Immagine: Kathi Strahl / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Prof. P. F. Ferrari: Il cervello sociale e lempatia 22


Articolo Precedente

Le persone assicurate AOK stanno minacciando ulteriori contributi?

Articolo Successivo

Batteri trovati nella crema adesiva