La sauna è salutare in ogni stagione


Perché anche le visite alla sauna hanno un senso in estate

Per molte persone, le saune fanno parte della stagione fredda. Se vuoi sudare per la tua salute, dovresti andare regolarmente nella sauna, almeno una volta alla settimana e in ogni stagione. I bruschi sbalzi di temperatura hanno un effetto positivo tutto l'anno. "Dopo tre mesi di sedute di sauna regolari, si può misurare un effetto indurente del sistema immunitario: aumenta il livello di interferone nel sangue", ha spiegato Ursula Marschall, capo del centro sanitario della compagnia di assicurazioni Barmer GEK, all'agenzia di stampa "dpa". L'interferone ha un effetto protettivo contro le infezioni da virus.

Il cambiamento degli stimoli di temperatura nei corsi di sauna ha un effetto benefico per la salute: Hans-Jürgen Gensow dell'Associazione tedesca delle saune di Bielefeld conosce il fenomeno delle saune vuote in estate e delle saune piene in inverno. Se la temperatura aumenta all'aperto, i bagni pubblici della sauna avrebbero circa un terzo in meno di visitatori, ha detto l'esperto all'agenzia di stampa. "Se consideri la sauna come un agente terapeutico, devi usarla regolarmente tutto l'anno almeno una volta alla settimana", ha dichiarato Rainer Brenke, uno specialista in medicina fisica di Berlino, presso l'agenzia. "Se sudi solo in autunno e in inverno, non c'è quasi nessuno I cambiamenti nel corpo sono rilevabili. " Brenke è particolarmente interessato agli effetti fisiologici delle saune, che si basano sugli stimoli della temperatura. La temperatura corporea nella sauna aumenta da 1,0 a 1,5 gradi, un segnale di allarme per il corpo. Tra le altre cose, governa con una maggiore difesa immunitaria al fine di rendere innocui possibili agenti patogeni. Inoltre, l'impulso aumenta e il battito cardiaco raggiunge una frequenza più elevata. "Di conseguenza, più sangue viene pompato nelle vene con ogni battito cardiaco", ha spiegato Dirk Peters dell'Associazione tedesca per il benessere a Düsseldorf all'agenzia di stampa. Le navi si espandono quando sono calde e si contraggono di nuovo quando si raffreddano. Ciò favorisce anche la circolazione sanguigna e i muscoli C'è anche un miglioramento della carnagione. "Anche il flusso sanguigno alle mucose nasali è migliorato", ha riferito Marschall. "Questo previene il raffreddore perché rafforza la protezione naturale contro l'infiammazione della mucosa."

Effetto indurente per la sauna finlandese scientificamente provato Il medico e l'economista della salute spiegano inoltre che finora non sono stati condotti studi sull'effetto di diverse temperature e gradi di umidità sull'effetto indurente. "Esistono numerosi studi che suggeriscono che gli effetti fisiologici di una classica sauna finlandese e di un bagno di vapore sono molto simili", ha aggiunto Peters. "Si può spesso osservare che una sauna secca con temperature da 90 a 100 gradi Celsius per gli uomini D'altra parte, le donne preferirebbero un bagno di vapore più spesso perché le loro mucose sono più sensibili al setto nasale. In generale, le persone con problemi respiratori beneficiano maggiormente di un bagno di vapore. "L'aria umida idrata bene le mucose", ha detto Brenke. Additivi come l'eucalipto potrebbero anche alleviare i sintomi. "Tuttavia, il carico circolatorio è maggiore perché la sudorazione è ostacolata dall'umidità."

Seguire le regole della sauna Prima della prima sessione di sauna, il corpo deve essere pulito e asciugato, poiché la pelle secca suda più velocemente. Idealmente, le singole sessioni di sauna durano da 10 a 20 minuti. Raffreddare dopo ogni round. È necessario aggiungere un fluido sufficiente nella successiva fase di riposo. Queste regole si applicano in ogni stagione.

In autunno e in inverno, per molti non è facile rinfrescarsi dopo una sessione di sauna. "D'estate, invece, il calcio freddo è un gradito rinfresco", ha affermato Gensow. A temperature elevate, sono particolarmente richiesti i bagni con sauna e le belle aree esterne similmente formicolio come se ti fossi fregato di neve dopo il bagno di sauna. "

In generale, alcuni gruppi di persone dovrebbero fare attenzione quando si fa la sauna. Questo vale, tra l'altro, per le persone con gravi vene varicose o altre malattie vascolari venose. Chiunque soffra di una malattia cronica non può evitare di parlare con un medico di possibili rischi per la salute prima di visitare la sauna per la prima volta. Soprattutto nel caso di malattie cardiovascolari o vascolari come la coronaropatia, ipertensione, infarto, aritmie cardiache (battito cardiaco accelerato, battito cardiaco accelerato) o asma, una sessione di sauna può essere molto utile, ma può anche rappresentare un rischio per la salute. In linea di principio, la sauna non deve essere visitata per problemi circolatori come vertigini. Anche l'alcool e le saune non sono compatibili.

Quando si tratta di saune, la resilienza individuale è fondamentale, afferma Marschall. "Questi possono essere testati bene su un ergometro da bicicletta." Per i principianti della sauna, è importante procedere lentamente. Secondo il maresciallo, era sufficiente fare una sauna fino a tre giorni alla settimana. Il livello più basso dovrebbe essere selezionato per primo. Si consiglia inoltre di fare attenzione con la durata. Per i principianti, erano sufficienti da dieci a dodici minuti. (Ag)

Immagine: Espressolia / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Un giorno a casa dalla mattina alla sera u0026 Tempo di Runebergintorttu. Finlandia, è una vita così


Articolo Precedente

L'Associazione Spa richiede ulteriori cure madre-figlio

Articolo Successivo

Approvata la riorganizzazione del mercato farmaceutico